“L'intimità, la complicità che si crea tra un adulto e un bambino che leggono insieme ha buone probabilità di durare tutta la vita “

R.V. Merletti

La passione per la lettura nasce dal piacere che deriva dall'ascoltare le prime letture dell'infanzia. Il libro diventa occasione di intimità, complicità, crescita e dialogo intergenerazionale. Per generare questa magia è importante costruire un rapporto di familiarità tra adulti, bambini e libri, in netto anticipo rispetto all’età in cui i bambini saranno in grado di leggere da soli, legando libri e lettura alle routine quotidiane e alle fasi di crescita.

 

OBIETTIVI: un percorso pratico di avvicinamento alla letteratura per la prima infanzia e per promuove la pratica della lettura fin dalla nascita, attraverso le fasi della routine quotidiana e della crescita dei bambini da zero a tre anni.

DESTINATARI: Genitori e nonni (in attesa e neo) di bambini da 0 a 3 anni

DURATA : 6 INCONTRI 1ora e 30 min.

MODALITA': ogni incontro prevede una relazione introduttiva sulle proposte a cui segue un laboratorio di lettura.

  • LEGGERE PER CRESCERE INSIEME: l'importanza della lettura fin dalla nascita, consigli e tecniche di animazione dei libri e di lettura ad alta voce
  • SOGNI D'ORO: i libri per creare il rito della nanna e una serena buonanotte
  • W LA PAPPA: dall'allattamento allo svezzamento, letture per crescere insieme a tavola
  • SPANNOLINATI E CONTENTI! Consigli di lettura per prepararsi all' autonomia dal pannolino
  • QUANDO ARRIVANO FRATELLINO E SORELLINA: libri e storie per affrontare insieme la nascita e l'arrivo in famiglia dei più piccoli
  • LEGGERE IL CORPO E LE EMOZIONI: letture che stimolano alla conoscenza e alla consapevolezza del corpo e delle emozioni.
  • ESSERE GENITORI: Crescere insieme ai propri figli è un’attività creativa e in continua evoluzione. 
  • ALIMENTAZIONE: Stare a tavola non significa soltanto dare da mangiare i propri figli. 
  • L'ADOLESCENZA E LA SESSUALITA': Periodo di transizione dall’infanzia all’età adulta, l’adolescenza comporta cambiamenti sostanziali dal punto di vista biologico, fisiologico e sociale, nei quali la sessualità è uno dei fattori centrali.

 A cura di Chiara Cassurino e Laura Barbasio